Links condivisione social

Bonus lavoratrici madri - Legge di Bilancio 2024

INPS - Circolare n. 27 del 31 gennaio 2024

In riferimento al Bonus madri lavoratrici introdotto dalla Legge di Bilancio (Articolo 1, commi 180 e 181), INPS ha emesso la circolare 27/2024 del 31 gennaio in cui illustra le modalità operative per l’applicazione.

Hanno diritto all’esonero contributivo le madri lavoratrici con almeno tre figli nel triennio 2024-2026. Per il solo 2024 si applica anche in presenza di due figli.

L’agevolazione consiste in un esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dalle dipendenti a tempo indeterminato, fino ad un massimo di 3.000 euro annui, pari ad un esonero massimo mensile di 250 euro.

L’esonero contributivo a carico della lavoratrice sarà applicato:

  • per il 2024, fino ai 10 anni del figlio più piccolo, per le madri con due figli;
  • per il 2024-2026, fino ai 18 anni del figlio più piccolo, per le madri con tre o più figli.

E’ la lavoratrice che, in presenza dei requisiti, chiede al datore di lavoro l’applicazione dell’esonero, semplicemente comunicando il numero dei figli e i relativi codici fiscali.

INPS - Circolare n. 27 del 31 gennaio 2024

Da: Divisione Trattamento Economico
Data: mar 2 feb 2024 alle ore 08:44  - lun 20 feb 2024 alle ore 11:50
Oggetto: Bonus lavoratrici madri - Legge di Bilancio 2024